VIDEO CORSO:

“La Costituzione e i Riflessi negli Enti Locali”

Il corso intende rispondere ad un’esigenza personale e perciò si rivolge a tutti coloro che sono intenzionati ad ampliare le proprie conoscenze nell’ ambito del diritto pubblico.

Il corso, pertanto, è finalizzato sia alla preparazione ai concorsi sia per coloro che già operano in questo settore presso gli Enti Pubblici e Privati al fine di arricchire il proprio bagaglio culturale e per essere più competitivi sul mercato del lavoro.

Il corso è utile anche per il superamento dei concorsi pubblici e degli esami universitari.

Per il personale interno, in servizio presso gli Enti Locali con diversa qualifica potrà utilizzare l’attestato rilasciato per lo scorrimento verticale o orizzontale.

[fancy_header]Modalità di svolgimento:[/fancy_header]

Il videocorso si tiene in modalità F.A.D. (Formazione a distanza).

F.A.D. significa:
[fancy_list style=”bullet_list”]

  • personalizzare i momenti formativi con l’uso di un normale PC connesso a internet, frequentando in qualsiasi momento e luogo si desideri, potendo rivedere la lezione quante volte si ritenga necessario, nel periodo di validità delle proprie credenziali;
  • superare le barriere spazio-temporali che usualmente si incontrano quando si frequentano corsi in aula
  • abbattere significativamente i costi della formazione individuale;
  • potenziare la conoscenza in tempi ridotti ed in modo più mirato alle proprie esigenze, avendo a disposizione un’offerta formativa più ampia ed articolata.

[/fancy_list]
L’iscrizione al videocorso può avvenire in qualsiasi momento.

Gli interessati dovranno effettuare una pre-iscrizione compilando il modulo online presente nell’apposito sito web ed al momento dell’avvio del videocorso la segreteria didattica confermerà l’accettazione dell’iscrizione.

Dopo la conferma dell’iscrizione sarà richiesto il versamento dell’importo previsto per il corso.

Alla conferma dell’avvio del videocorso gli iscritti riceveranno le proprie credenziali [nome utente e password] per potersi collegare in qualsiasi momento alla piattaforma on line, attraverso la quale potranno seguire comodamente le lezioni.

Per coloro che lo desiderano, viene prevista la modalità di fruizione del corso con il sistema I.CER. on lineâ; si tratta della possibilità di qualificarsi come “presente al computer”, apponendo durante la sessione formativa la propria impronta sull’apposito lettore fornito dall’Istituto, ogniqualvolta gli viene richiesto.

Tale sistema consente di garantire la fruizione dei contenuti formativi da parte dell’utente, il quale sarà così esonerato dalla risposta ai quesiti proposti sulla materia, essendo accertata la sua presenza per tutta la lezione

Il videocorso si compone di sette moduli formativi della durata di circa venti minuti ciascuno; gli argomenti trattati sono i seguenti:

[titled_box title=”I. – IL DIRITTO E LO STATO”]

1. Diritto e ordinamento giuridico. Pluralità degli ordinamenti.

2. Le figure giuridiche soggettive e le situazioni giuridiche soggettive.

3. Lo Stato e i suoi elementi costitutivi. La Comunità internazionale.

4. Le forme di Stato.

5. La forma di Stato vigente.

6. Elementi della forma di Stato vigente. Il Principio rappresentativo.

7. Stato di partiti.

8. Alternative al principio rappresentativo.

9. Altri elementi della forma di Stato vigente. La separazione dei poteri e la regola di maggioranza.

10. Le forme di governo.

11. Forme di governo in una democrazia pluralistica.
[/titled_box]

[titled_box title=”II. – LE FONTI DEL DIRITTO”]

12. Profili introduttivi.

13. La Costituzione. Revisione costituzionale.

14. Fonti primarie: Leggi. Procedimento legislativo.

15. Atti aventi forza/valore di legge. Referendum abrogativo.

16. Fonti sub primarie. I regolamenti.

17. Fonti del diritto internazionale e comunitarie.

18. Fonti delle autonomie.
[/titled_box]
[titled_box title=”III. – DIRITTI E LIBERTÀ”]

19. Diritti fondamentali e principio di eguaglianza.

20. I diritti nella sfera individuale. I diritti nella sfera pubblica.

21. I diritti politici e sociali. Doveri costituzionali.

22. I diritti nella sfera economica.

[/titled_box]
[titled_box title=”IV. – GLI ORGANI COSTITUZIONALE E DI RILIEVO COSTITUZIONALE NELLO STATO ITALIANO”]

23. La forma di governo parlamentare.

24. Il Parlamento. Composizione. Elettorato ed elezione. Durata.

25. I parlamentari e l’ organizzazione delle camere. Organizzazione dei lavori.

26. Funzioni. Attività legislativa (rinvio) ed attività esecutiva.

27. Il Governo. Composizione e formazione.

28. Il presidente del consiglio. Consiglio dei ministri. Consiglio di gabinetto. Comitati, Commissari del Governo.

29. Ministri, viceministri e sottosegretari. L’ apparto amministrativo pubblico.

30. Gli organi ausiliari.

31. Il Presidente della Repubblica. Elezioni e cessazione della carica. Supplenza. Organizzazione della presidenza.

32. Irresponsabilità. Responsabilità per alto tradimento e attentato alla costituzione. Controfirma.

33. Funzioni del Presidente della Repubblica.

34. La Giustizia costituzionale

i. Struttura e funzioni della Corte costituzionale,

ii. Il sindacato di costituzionalità delle leggi.

iii. Le altre funzioni della Corte costituzionale.
[/titled_box]
[titled_box title=”V. – LO STATO COMUNITÀ: LE AUTONOMIE”]

V. Lo Stato comunità: le autonomie.

35. Le autonomie territoriali nella Costituzione.

36. La Regione: organizzazione, attribuzione e controlli.

37. Gli enti locali infraregionali.

38. Finanza e regionale e finanza locale. I rapporti tra i diversi livelli di governo.

[/titled_box]
[titled_box title=”VI. – L’AMMINISTRAZIONE E IL SUO DIRITTO”]

39. La Pubblica Amministrazione: principi costituzionali, legislativi e comunitari.

40. Le nozioni di p.a.

41. L’ interesse legittimo e la sua risarcibilità.

42. Il procedimento amministrativo.

i. Termine e motivazione. Iniziativa.

ii. Partecipazione. Fase istruttoria.

iii. Fase decisoria e fase integrativa dell’ efficacia.

iv. Silenzio della p.a.

v. Diritto di accesso.

[/titled_box]
[titled_box title=”VII. – LA GIURISDIZIONE”]

46. Le strutture giurisdizionali.

47. Tutela innanzi alla autorità giudiziaria ordinaria.

48. Tutela innanzi alla autorità giudiziaria amministrativa.

49. Le giurisdizioni amministrative speciali.
[/titled_box]

[fancy_header]Attestato di valutazione:[/fancy_header]

Per gli iscritti che lo richiedano, al termine del videocorso verranno somministrati specifici quesiti a risposta multipla, atti a verificare il grado di apprendimento personale ed ottenere l’attestato di merito, che certifichi le competenze acquisite; coloro che non desiderano effettuare la valutazione di merito riceveranno comunque un attestato di frequenza.
[fancy_header]Costi:[/fancy_header]

Il costo del corso comprensivo della quota associativa al C.S.F.O. sarà di € 350,00 da versare mediante C/C Bancario IBAN IT39 W020 0862 6600 0004 0924 774 intestato a CENTRO STUDI FORMAZIONE ORIENTAMENTO, Via A. Manzoni 19 – 35041 Battaglia Terme PD) con l’indicazione del codice CAS_007_D e nome e cognome del fruitore del servizio, dovrà essere versato al momento della conferma dell’avvio del corso da parte della segreteria didattica.

Informazioni presso la segreteria didattica: Tel. 049 9101545 – GSM: 335 606 5555 – e-mail: csfo@csfo.it info@csfo.it