Slide_01

OPPORTUNITÀ PER I CITTADINI E PER LE IMPRESE

OPPORTUNITÀ PER I CITTADINI E PER LE IMPRESE –  ‘Mobilità Internazionale del Lavoro’ – Avviso pubblico ‘a sportello’ per la richiesta di contributi finalizzati al completamento della formazione di cittadini stranieri iscritti nelle liste ex art. 23 D.LGS 25 luglio 1998, N. 286

Data Apertura: dalle ore 10:00 del 05/03/2015 – Data Chiusura: 31/12/2015

AVVISO PUBBLICO A SPORTELLO PER LA RICHIESTA DI CONTRIBUTI FINALIZZATI AL COMPLETAMENTO DELLA FORMAZIONE DI CITTADINI STRANIERI ISCRITTI NELLE LISTE EX ART. 23 D.LGS 25 LUGLIO 1998, N. 286

 

 

Nell’ambito del Programma ‘La Mobilità Internazionale del Lavoro’ è pubblicato un Avviso per l’erogazione di contributi finalizzati al completamento della formazione di cittadini stranieri iscritti nelle liste ex art. 23 D. Lgs 25 luglio 1998, n. 286.

 

Finalità dell’avviso
L’obiettivo delle azioni è di facilitare l’inserimento socio-lavorativo degli stranieri che hanno acquisito un titolo di prelazione ex. art. 23 T.U. mediante interventi personalizzati di aggiornamento linguistico e di qualificazione professionale.

 

Destinatari
Cittadini stranieri che hanno acquisito un titolo di prelazione ai sensi dell’art. 23 del Testo Unico in materia di Immigrazione, iscritti nella lista dei lavoratori pubblicata su Cliclavoro, all’indirizzo http://www.cliclavoro.gov.it/ e titolari di un rapporto di lavoro attivo in Italia della durata di almeno 6 (sei) mesi al momento della domanda di contributo. I destinatari delle azioni dovranno essere residenti nei Paesi di origine.

 

Soggetti beneficiari
Le richieste di contributo potranno essere presentate da:

  • soggetti autorizzati e/o accreditati allo svolgimento dell’attività di somministrazione di lavoro ai sensi degli articoli 4, 6 e 20 del Decreto Legislativo 10 settembre 2003, n. 276 così come da ultimo modificato;
  • aziende con sede legale in Italia costituite da almeno 12 mesi alla data di pubblicazione del presente Avviso.

 

Azioni
L’intervento prevede l’erogazione di contributi a sostegno di attività di qualificazione professionale e di rafforzamento delle conoscenze linguistiche già acquisite nel Paese di origine. Sarà inoltre possibile presentare domanda di contributo anche per le attività finalizzate all’ acquisizione della certificazione A1, nel caso in cui il lavoratore fosse in possesso della sola attestazione delle competenze linguistiche, e per le attività di upgrade del livello di certificazione di partenza (A2, B1).

 

Risorse finanziarie
Le risorse complessive destinate al finanziamento delle richieste del presente avviso ammontano a € 160.000,00 (euro centosessantamila/00).

 

Modalità e termini di presentazione della domanda
La domanda di contributo potrà essere presentata unicamente attraverso il sistema informativo raggiungibile al seguente indirizzo: http://mobint-a23.italialavoro.it/, a partire dalle 10:00 del 05/03/2015 e non oltre il 31/12/2015, salvo il caso di esaurimento delle risorse disponibili, che sarà comunicato sul sito di Italia Lavoro. La guida per l’utilizzo della procedura informatizzata sarà disponibile all’indirizzo http://mobint-a23.italialavoro.it

 

Per saperne di piùinfomobilita@italialavoro.it

Responsabile del procedimento
Rodolfo Giorgetti

Coordinatore Area Immigrazione di Italia Lavoro S.p.A.