Onu001

International Day dell’amicizia 30 luglio

Fonte: un.org
slide1
“Ho avuto l’opportunità agli inizi di quest’anno di elogiare questo pioniere in Paraguay il Dottor Ramón Bracho per la sua convinzione che come per l’amicizia il costruire ponti tra i popoli puó portare la pace nel nostro mondo”.
Generale Ban Ki-Moon, Segretario delle Nazioni Unite
Ragazzine che giocano all’aperto alla Legacy, un campo estivo internazionale per i giovani tra i 9 e i 18 anni vicino a Bedford, Virginia.
Nel 2011 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite proclama la Giornata Internazionale dell’Amicizia con l’idea di fondo per cui l’amicizia puó ispirare pace e costruire ponti tra genti, paesi, culture e individui di differenti comunità.
La risoluzione  (A/RES/65/275) mette in particolar modo l’accento nell’involucrare i piú giovani, in quanto futuri leader del nostro pianeta, attraverso attivitá comunitarie che includono differenti culture e promuovono l’intendimento internazionale e il rispetto delle diversità.
Questa Giornata intende anche supportare gli obiettivi raggiunti e da raggiungere del Declaration and Programme of Action on a Culture of Peace ( Programma e dichiarazione di azione per una cultura di Pace) e del International Decade for a Culture of Peace and Non-Violence for the Children of the World (2001-2010) (Decennio internazionale per una Cultura di Pace e Non-Violenza per i bambini del mondo).
Per dare peso alla Giornata le Nazioni Unite invitano i governi, le associazioni internazionali e la società civile a organizzare eventi, attivitá e iniziative che contribuiscano agli sforzi della comunità internazionale con il fine di promuovere il dialogo tra comunità, la solidarietà, il mutuo intendimento, e la riconciliazione.